Informatevi prima di utilizzarli, poiché potrebbero addebitarvi una commissione su ogni prelievo.
Se possedete un conto corrente con una banca non britannica, vi sarà sicuramente addebitata una commissione a ogni prelievo.Mance È consuetudine, ma non un obbligo, lasciare una mancia del 10-15 quando si è soddisfatti del servizio ricevuto al ristorante.Tutte le banconote sul fronte cani di grossa taglia da adottare propongono, invece, il ritratto della.Non si è tenuti a lasciare mance nei pub.Come detto, le sterline di plastica si riveleranno vantaggiose anche dal leonardo da vinci died and born punto di vista ecologico: una volta esaurito il loro ciclo di vita, potranno essere riciclate per la realizzazione di altri oggetti di plastica.Le sterline di plastica non si danneggeranno se messe accidentalmente in lavatrice: si scioglieranno, invece, se finiranno sotto un ferro da stiro.Una banconota da 5 sterline di oggi, realizzata in fibre di lino e cotone, ha una durata media molto breve, non superiore a un anno: quando viene considerata non più utilizzabile perché rovinata, viene ritirata dal mercato e triturata, per poi essere impiegata allinterno.Prima dellintroduzione del sistema decimale, era proprio il penny a costituire la base monetaria.In tutta la città sono presenti numerosi bancomat (ATM).Infine, una bella soluzione potrebbe essere offerta dai negozietti frequentissimi soprattutto nelle zone turistiche e commerciali di souvenir, cartoline, abbigliamento e simili sulle cui vitrine esterne potrete trovare lindicazione su quanto potrete ottenere dal cambio dei vostri Euro.Conoscere il gergo locale, i da vinci streaming vk britannici sono soliti dire "pee" invece di pence; 50 p, ad esempio, si legge "50 pee".Le banconote hanno tagli da 5, 10, 20 e 50 sterline, mentre le monete disponibili sono da 1, 2, 5, 10, 20 e 50 pence, e da 1 e 2 pound.Sono riconosciuti anche altri circuiti, ma è buona norma informarsi presso la propria banca o la società fornitrice della carta di credito, prima della partenza.Nei locali più esclusivi è possibile che vi venga presentato il conto in un vassoio, sul quale si può scegliere se lasciare o no una mancia.La cosa vale, naturalmente, anche al ritorno: se non avete grosse cifre in sterline, è probabilmente preferibile tenerli chi non vorrebbe tornare a Londra a spenderli?Pur essendo membro dellUnione Europea, il Regno Unito non ha adottato leuro, perciò la valuta ufficiale utilizzata a Londra è la Sterlina inglese (Pound Sterling, codice ISO4217 GBP, simbolo ).Nel caso si scelga di farsi cambiare il denaro in Italia, sempre meglio anticipare la richiesta di qualche giorno rispetto alla partenza, per evitare che listituto si trovi senza avere a disposizione la cifra desiderata.
Infatti, nei tre mesi precedenti leuro si è apprezzato sulla divisa britannica di più del 20; in seguito, comunque, la sterlina si è rivalutata.
In seguito al recente referendum per l'uscita dall'Unione Europea, il Regno Unito continua ad usare la sterlina, ed è possibile cambiare la valuta come al solito.


[L_RANDNUM-10-999]