La maggior parte dei competitors si dota di 2GB di RAM, per non parlare dei cinesi in cui arriviamo anche a 3GB.
Un altro buon motivo per scegliere il Motorola Moto E è lassenza di personalizzazioni da parte del produttore, che si traduce in uninterfaccia leggera e votata a favore di una buona reattività, non tanto per merito della dotazione di 1GB di memoria RAM, ma per la stretta.Caratteristiche e specifiche tecniche Data di uscita: Giugno 2015 Peso: 149 gr Spessore:.4 mm Sistema operativo: Android.1 Lollipop Aggiornamento disponibile: Display: 5 pollici Risoluzione: 720 x 1280 pixel (294 ppi) Processore: Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410.2Ghz.Non mancano, ovviamente, i punti deboli, ma complessivamente ci troviamo di fronte ad un budget-phone più che dignitoso.Inoltre, la dotazione di 3GB, che affiancano il processore Octa-Core firmato MediaTek, rappresenta un unicum in questa categoria di smartphone e riesce a garantire una buona gestione della fluidità.Scarsa qualità purtroppo, anche nel settore fotografico, dove si rasenta la sufficienza.Uscito lo scorso Giugno, questo terminale è disponibile sul mercato in due varianti.Il display è un pannello di dimensioni ottimali, grazie ai 5 pollici che lo caratterizzano e rappresenta il giusto compromesso fra portabilità e una buona diagonale.Nonostante la stabilità hardware sia garantita dal processore Snapdragon, 1GB di RAM (dotazione caratteristica del modello in questa fascia di prezzo) non è sempre sufficiente alla gestione fluida delle attività, soprattutto se si pensa a cosa viene offerto dalla concorrenza, soprattutto cinese.La fotocamera resta un comparto convincente e grazie al sensore principale da 13MP i risultati ottenuti con gli scatti ribadiscono la qualità riscontrata anche sul suo predecessore.Anche in questo caso, ci troviamo di fronte ad una caratteristica che discosta molto il modello dei competitors della fascia.LG K10: i difetti La diagonale.3 pollici non è molto convenzionale, trovandosi in mezzo alle certamente più comuni dimensioni.2.5 pollici.A partire dalle specifiche hardware, infatti, ci troviamo di fronte ad un processore MediaTek MTK6735 che, se non eccelle tanto per le prestazioni, lo fa sicuramente per una sapiente gestione dellautonomia che riesce ad abbattere i consumi e a sfruttare al meglio la capacità della.Il primo aspetto a colpire degli smartphone Wiko è il design ed, in particolare, il colore : le back cover colorate sono ormai un segno distintivo della casa e raccolgono grande favore da parte del pubblico.Huawei P8 Lite: non solo qualità.Laffidabilità di questo comparto, lo diciamo da subito, non è strabiliante, ma comunque dà spicco a questo terminale.Vernee Thor E: cosa non va Il design di Vernee Thor E non è molto al passo coi tempi, difatti perde molto dellappeal di Thor, avvicinandosi di più agli smartphone squadrati.GPU Mali-T860MP2 RAM: 2GB Memoria interna totale: 16GB Memoria interna disponibile: circa 12GB MicroSD: SÌ, fino a 256GB Fotocamera principale: 13MP Fotocamera anteriore: 5MP Batteria: 3020mAh, Rimovibile: NO 4G: SÌ Dual SIM: Sì Devi sceglierlo se Vuoi un chinaphonino con pieno supporto alla lingua italiana.
La GPU Adreno 306, accompagnata.5GB di RAM, rende difficoltoso il gaming più spinto.
La Fotocamera di LG K10 è meno peggio rispetto ad altri comparti in questa fascia.

In questo comparto non troviamo particolari miglioramenti rispetto alla media della fascia e, soprattutto di notte, la qualità cala drasticamente.


[L_RANDNUM-10-999]