Infine, per il Consultorio Familiare, il referente è.
Richiedila subito, registra la tua Attività per gestire, aggiornare e arricchire le informazioni, i contatti o le fotografie.Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.Ad aprire il Live è stata la voce della Prof.I giovani allievi collaboreranno, sotto la supervisione dellUfficio Tecnico, con la Ditta Manitalidea, affidataria degli impianti tecnologici dellospedale.Sulle note del brano, tormentone dellestate 2016, Vorrei ma non posto di Fedez e J-AX, parte ufficialmente la puntata zero della nuova radio che vanta la postazione allinterno dellIstituto scolastico.Emanuele Cassarà, ha stipulato due convenzioni con lISS Leonardo Da Vinci recependo le richieste per attività di Alternanza Scuola Lavoro presentate dal dirigente dellIstituto, professoressa Maria Sebastiana Adamo.Inoltre, a sorpresa, ha invitato i ragazzi a partecipare alla sua nota trasmissione Allakatalla, esperienza che darà loro lopportunità di scoprire il mondo della radiofonia e dello spettacolo in modo professionale.Referente del progetto del Servizio di NPI è.Da adesso Radio Leo è una realtà è i ragazzi sono pronti ad impegnarsi a crescere professionalmente e umanamente, approfondendo la loro conoscenza e curando con passione la nuova redazione radiofonica.Giovanna Fidelio, dal Direttore Amministrativo,.Il responsabile della struttura presso la quale sarà svolta lAlternanza è il direttore dellUfficio Tecnico e svolgerà le funzioni di tutor aziendale il tecnico che sarà individuato dalla ditta affidataria.Claudio Millia e la tutor aziendale linfermiere professionale Salvatrice Palmeri.Ssa volantini delle offerte lidl Avola Stefania ideatrice e coordinatrice del progetto, già speaker in alcune radio catanesi, insieme alla bravissima Maria Marasa, attualmente speaker di Radio Smile.Sei il proprietario di questa attività?Da Vinci di Piazza Armerina.Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.
La prima collaborazione riguarda la presenza di 63 studenti delle classi terze e quarte presso lOspedale Chiello di Piazza Armerina.
La voce tremolante dei ragazzi che,con cuffie e microfono, hanno fatto il loro esordio on air è stato davvero un momento emozionante.




[L_RANDNUM-10-999]