Qui sta il mistero, perché in quel punto dietro Monna Lisa sarebbe nascosto nientemeno che il tesoro di Leonardo da Vinci.
Il Monlex era per Leonardo il metodo e vincite scommesse sportive tassazione lo strumento per arrivare al Graal.Centinaia di libri sugli stessi argomenti (Opus Dei, Priorato di Sion, Maria Maddalena moglie e madre, Santo Graal, Sang Real, Merovingi, ecc.Leonardo da Vinci era un grande iniziato e sembra che appartenesse allOrdine dei così detti Seri o Shri, i saggi del samsung galaxy offerta milano passato.Anno 2006, durata 143 min 172 min (Extended Cut genere thriller, azione, giallo, regia.I personaggi che li rappresentavano in carne ed ossa erano: la Gioconda, Leonardo stesso e Gesù Cristo, ossia LOpera (la Gioconda Il Mezzo (lo strumento - Se stesso) e lo Scopo (Cristo).E poi mai nella storia è successo che un quadro di totale banalità incifrasse in comuni tratti mortali la più straordinaria complessità matematico geometrica che la mente umana abbia mai realizzato.Leonardo era cultore della formula universale: ecserc cresc ossia esercitarsi per crescere.Limpressionante serie di strane ma chiare relazioni matematico-geometriche o criptogeogrammi non finisce qui ma continua come quella del (cgm.Il vero Codice Da Vinci è codificato nelle opere pittoriche di Leonardo, che personalmente ho iniziato ad osservare già dal 1966.Continuiamo con altri esempi.La comunicazione del contenuto, sia dei rotoli che dei documenti, che un personaggio fa ad un altro (Teabing a Sophie Neveu risulta alla luce di una seria indagine storica o travisata, o falsa o comunicata da persona ignorante.La sua missione sarà svelata appena quando sarà tirato in giù come una saracinesca sopra la testa della Gioconda.Le diagonali del quadro sono concepite in stretta relazione al triangolo equilatero, così che esse sono un multiplo perfetto dellaltezza dello stesso triangolo.Secondo l'Opus Dei, «il romanzo mescola tagli capelli corti uomo strani realtà e finzione e alla fine non si capisce dove venga fissato il limite fra la realtà e l'invenzione, tanto che un lettore ignorante dei fatti storici può giungere a conclusioni erronee e può pure essere spinto a guardare.E così un mio vecchio dubbio cominciava a prendere consistenza; cioè che la Monna Lisa vestiva una triplice identità: Donna, Uomo, e Divinità, ossia il femminile passivo, il maschile attivo e landrogine leterno neutro.
Usando l'indizio-filastrocca, essi viaggiano fino alla Cappella di Rosslyn in Scozia dove la Maddalena era stata precedentemente sepolta: si scopre che i resti furono spostati, ma incontrano altri membri che la proteggevano; viene inoltre rivelato che Sophie è l'ultima discendente vivente di Gesù Cristo.
Questo criptogeogramma enormemente complesso è degno si, del nome di Leonardo da Vinci.



Cè da dire che quasi tutti i personaggi leonardeschi hanno la testa inquadrata nelle finestre o in un quadrato o rettangolo più o meno visibile nella loro vicinanza.


[L_RANDNUM-10-999]